Origine e caratteristiche del MARE MEDITERRANEO

See the Sea Life - Liceo 'Volta' Colle Val d'Elsa

Circa 200 milioni di anni fa, secondo la teoria proposta da Wegener e confermata da numerose prove geomorfologiche, paleoclimatiche e paleontologiche, tutte le terre emerse erano accorpate in un unico supercontinente (Pangea) ed erano circondate da un unico Oceano (Panatalassa). Tuttavia, in posizione centro-orientale, la Pangea si apriva in un Golfo triangolare, detto Tetide, che racchiudeva un mare relativamente poco profondo: il precursore del Mar Mediterraneo.

In una età compresa tra 150 e 135 milioni di anni circa, la comparsa della dorsale medio-atlantica separò le attuali Nord America e Sud America da Africa ed Europa, generando l’Oceano Atlantico e portando ad una suddivisione della Pantalassa e alla contemporanea formazione dell’Oceano Pacifico.

Infine, tra 45 e 15 milioni di anni fa, India, Antartide e Australia si separarono dall’Africa migrando verso le attuali posizioni e generando l’Oceano Indiano e il Mar Rosso.

Ma intanto, che cosa stava succedendo al futuro Mare Mediterraneo?

View original post 418 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...